Dopo il successo della linea di SSD 840, Samsung ha presentato in queste ore i nuovi 850 Pro con un evento dedicato a Seul. La prima particolarità di questi modelli è che sfruttano la memoria con disposizione tridimensionale, ovvero su strati di celle sovrapposti verticalmente. Le V-NAND apportano miglioramenti per il consumo energetico, per l'occupazione di spazio e nelle performance, soprattutto per i piccoli tagli che solitamente risultano castrati rispetto i modelli più capienti. In questo caso c'è una distribuzione su ben 32 livelli, come un piccolo grattacielo di NAND, e si tratta di una tecnologia attualmente esclusiva di Samsung e di questo preciso modello.

samsung-850

L'azienda dichiara prestazioni massime di 550 MB/s in lettura e 520 MB/s in scrittura, raggiunte anche dal modello di 128GB, ed un incremento notevole anche nelle operazioni sui file di piccola dimensione (4K), con 100.000 IOPS in lettura e 90.000 IOPS in scrittura. Ricordiamo che sono queste a fornire il boost di prestazioni nel quotidiano, più della velocità massima che viene raggiunta solo nella gestione di file di grande dimensione. Il cuore di tutto è il nuovo controller MEX tri-core con 400Mhz ed 1GB di memoria nel modello da 1TB (è sempre l'1% del taglio, quindi sarà di 128MB per quello da 128GB).

Nella linea 850 Pro è supportata anche la modalità RAPID di Samsung per migliorare le prestazioni sfruttando la memoria RAM e i consumi energetici sono stati ancora ridotti rispetto gli 840. Le unità saranno disponibili sul mercato per la fine di luglio, con tagli di 128GB, 256GB, 512GB ed 1TB, rispettivamente a $130, $230, $430, $730. Sono più elevati rispetto agli 840 Pro ma ci si aspetta un rapido adeguamento al mercato, seppure le novità tecnologiche giustifichino questo incremento. Da sottolineare la garanzia che passa da 5 anni dell'840 a ben 10 anni.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.