Apple pubblicizza Beats Music per email: futura indipendenza da iTunes?

Apple ha iniziato ad inviare agli utenti iTunes USA una email pubblicitaria sul servizio Beats Music, recentemente inserito anche nelle app consigliate da Apple al primo avvio dell'App Store.

img_0001-1

La mail invita a provare il servizio e, in special modo, le funzionalità Tune Your Taste (che crea playlist dinamiche in base ai gusti dell'utente, come Pandora o Radio di Spotify) e Just for you.

screenshot-2014-08-24-17-42-02

Per quanto all'inizio si potesse pensare che l'acquisizione di Beats potesse puntare ad un'integrazione dei servizi in iTunes per competere con i rivali nel mondo dello streaming musicale, sembra che Apple sia intenzionata a mantenere i servizi separati ed indipendenti, quasi come se non volesse dare l'impressione di essere ritornata sui suoi passi, lasciando, quindi, all'utente la libertà di scegliere se acquistare canzoni da iTunes e ascoltarle tramite Match e iTunes in the Cloud o usufruire del nuovo servizio Beats Music (purtroppo non ancora disponibile in Europa).

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.