L'Evento Speciale Apple si terrà il prossimo 9 marzo

Con un rapido post su The Loop, Jim Dalrymple ha annunciato che Apple sta iniziando ad inoltrare gli inviti per uno Special Event che si terrà il prossimo 9 marzo nello Yerba Buena Center for the Arts in San Francisco. La fonte è assolutamente attendibile e ben presto arriveranno conferme da ogni parte del mondo. La grafica dell'invito non sembra nascondere particolari indizi sui contenuti del keynote, si tratta della foglia del logo Apple disposta a raggiera con diverse colorazioni pastello. La frase "Spring Forward" letteralmente può voler dire "scatta in avanti", ma ci siamo interrogati su eventuali significati più profondi ed abbiamo pensato che possa in qualche modo far riferimento al fatto che a marzo succedono due cose legate al tempo e, di conseguenza, all'Apple Watch: arriva la primavera (spring) e si sposta l'orario avanti di un'ora (forward).

apple event 9 marzo

L'Apple Watch è stato già annunciato nel precedente keynote, ma si è trattato più di uno sneak peek che di una vera presentazione. Al tempo era ancora in fase di sviluppo e non sono state date moltissime informazioni sull'operatività, per cui è facile che venga sfruttato un secondo evento per dargli maggior risalto e specificare qualche dettaglio in più, tra cui data precisa di disponibilità e i prezzi dei vari modelli e cinturini. Per il momento sappiamo che arriverà in aprile, ma non sappiamo né il giorno né i paesi in cui si potrà inizialmente acquistare. Che nell'evento si parli di Apple Watch è pressoché scontato, quello che non possiamo sapere e se l'occasione verrà sfruttata anche per presentare nuovi prodotti. In tal caso quello di cui da più tempo si parla è il famoso MacBook Air da 12".

Apple potrebbe trasmettere l'evento in streaming per avere una maggiore cassa di risonanza, ma noi saremo sempre in prima linea con la nostra diretta audio #SaggioMela, sulla quale seguiranno ulteriori dettagli.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.