Nuovi iMac dovrebbero arrivare a breve, con Broadwell e miglioramenti display

Le previsioni dell'analista Ming-Chi Kuo per il 2014 di Apple si sono verificate tutte, anche se con tempistiche più dilatate. Sono infatti arrivati gli iPhone da 4,7" e 5,5" con nuovo design, l'update di iPad Air e mini, un iMac entry-level, il MacBook da 12" e l'Apple Watch. Per gli ultimi due ci è voluto più tempo, infatti sono slittati al 2015, ma sono stati presentati proprio come previsto. L'unico dispositivo che aveva messo in calendario ma non è stato aggiornato è la Apple TV, che è stata ritardata per motivi non ancora chiari ed è ora attesa per settembre. Se aggiungiamo queste considerazioni al fatto che già in passato Kuo aveva anticipato alcune novità in arrivo da Cupertino, ci sentiamo di attribuire un certo credito alle sue previsioni. L'ultima di queste è stata segnalata da MacRumors e riguarda gli iMac.

imac

 

Secondo l'analista di KGI Securities Apple introdurrà nuovi modelli di iMac nel trimestre in corso, i quali si differenzieranno dagli attuali per i processori più potenti ed un display di maggiore qualità. Per quanto riguarda le CPU ci si aspetta chiaramente l'arrivo del ritardatario Broadwell, mentre per Skylake se ne parlerà nel 2016. Riguardo il pannello il miglioramento non sarà nella risoluzione ma nella resa cromatica, utilizzando una tecnologia LED chiamata KSF. Kuo non menziona però gli iMac Retina da 21,5", che potrebbero dunque tardare anche per qualche tempo.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram