Fitbit presenta Alta HR, activity tracker con rilevamento continuo del battito

Quando si parla di activity tracker non si può proprio fare a meno di citare Fitbit, la società californiana che è alla guida di questo settore. A distanza di un anno dall'annuncio di Fitbit Alta, l'azienda ha presentato la nuova versione del suo activity tracker di lusso, denominato Fitbit Alta HR. La principale novità che differenzia il il nuovo Fitbit Alta HR dal suo predecessore si ritrova nella capacità di monitorare la frequenza cardiaca in modo continuativo. Rimangono inoltre tutte le classiche funzioni di questo dispositivo: il riconoscimento automatico del tipo di allenamento, il monitoraggio del sonno, le notifiche e una batteria che dura fino a 7 giorni.

Per quanto riguarda il monitoraggio del sonno, proprio grazie al miglioramento della funzionalità di rilevamento cardiaco – ottenuto attraverso la tecnologia PurePulseFitbit Alta HR introduce la funzione Fasi del sonno. Questa feature, che per la verità sarà resa disponibile solo in un secondo momento, permette di monitorare il sonno distinguendone le sue varie fasi: sonno leggero, profondo e REM. Questo, a detta dell'azienda, ci consentirà di comprendere meglio le nostre abitudini di riposo e migliorare quest'ultimo anche grazie ai consigli che verranno forniti dal dispositivo, attraverso l'app o il sito web.

Fitbit Alta HR è già preordinabile al prezzo di 149,99€ in quattro diverse opzioni di colore, mentre due special edition – una con piastra in acciaio color canna di fucile, l'altra con piastra placcata in oro rosa 22k – saranno disponibili al prezzo di 169,99€. Inoltre, nello store di Fitbit potrete acquistare diversi braccialetti adatti al nuovo modello Alta HR, sia in pelle che metallo, oltre al classico fluoroelastomero colorato.

Simone Sala

Junior Editor - Appassionato di tecnologia, mi piace analizzarne sia gli aspetti tecnici che i risvolti sociali. Sono curioso per natura e cerco sempre di sperimentare le ultime novità in qualsiasi ambito. Collaboro con SaggiaMente dal 2016.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.