Da aprile niente nuovi iTunes LP

Le discussioni sul futuro di iTunes sono in atto ormai da anni. A partire dal software, dove ci si aspetta prima o poi uno spezzettamento in più piccole app come su iOS. Ma anche il servizio stesso appare a rischio, con l'ascesa inarrestabile dello streaming, Apple Music incluso. Per chi preferisce ancora comprare singolarmente brani ed album, senza legarsi ad abbonamenti always online, la buona notizia è che per ora tutte le voci di chiusura imminente sono state sempre smentite. La cattiva notizia è che quanto avvenuto oggi può suggerire un processo a lungo termine. Come confermato da Apple a The Verge, dal prossimo aprile non verranno più accettati nuovi iTunes LP per il caricamento. Introdotti nel 2009, aggiungevano agli album musicali altri elementi come note, immagini, video esclusivi, tracce bonus ed altro ancora, rappresentando dunque un valore aggiunto. Gli iTunes LP esistenti non verranno toccati, si potranno continuare ad acquistare e chi l'ha già fatto li troverà nel suo storico come sempre, disponibili al download in qualsiasi momento. Se forse a livello di caratteristica questa perdita non sarà granché avvertita da molti, di certo tutti i clienti abituali di iTunes potrebbero cogliervi un presagio non di poco conto.

(Nota aggiuntiva - 21.45: avendo riletto la fonte originale, sembra che in realtà lo stop ai nuovi iTunes LP entri in vigore già questo mese. In ogni caso, è certo che da aprile in poi non ne verranno più caricati.)

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.