Nuovo cavo magnetico USB-C per la ricarica di Apple Watch

Già da qualche tempo gli iPhone supportano una ricarica più veloce di quella possibile con il cavo e l'alimentatore di serie da 5W. Basta, per così dire, comprare l'alimentatore USB-C ed il cavo Lightning / USB-C, per un totale di "soli" 84€. Nel prossimo evento del 30 ottobre si prevede che l'iPad Pro presentato sarà il primo dispositivo mobile di Apple a fare lo switch proprio verso USB-C, che a livello tecnologico offre maggiori vantaggi oltre che una più ampia diffusione. Aspettiamo a dare per spacciata la Lightning, ma avrebbe senso allineare tutto allo stesso connettore. E se proprio non si volesse usare la USB-C sui device, per lo meno si dovrebbe evitare di continuare a venderli con cavi che dall'altro capo presentano la vecchia Type-A ed alimentatori abbinati. Un ulteriore passo verso l'uniformazione arriva oggi, visto che dopo l'aggiornamento dello store per l'avvio dei preordini di iPhone XR, è stato localizzato un nuovo cavo di ricarica magnetico per Apple Watch che termina proprio con la USB-C. Costa 35€ e non sappiamo ancora se garantirà maggiore velocità di ricarica per lo smartwatch, ma si inserisce in questo progressivo (anche se lento) allineamento a favore della nuova connessione.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.