In arrivo una carta di credito per iPhone realizzata da Apple e Goldman Sachs

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Ugo Romanelli, Luigi Polloniato, Luca Rosano, Antonio Chiumiento, Simone Salucci, Riccardo Saettone, Matteo Nascimben.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Il gigante di Wall Street Goldman Sachs ha fatto sapere di aver stretto un'alleanza con Apple per lanciare una nuova carta di credito dedicata agli iPhone. Questa vedrà la luce nelle prossime settimane, ma inizialmente verrà sperimentata solo dai dipendenti Apple. Funzionerà in stretta simbiosi con l'app Wallet e consentirà di gestire le proprie finanze stabilendo dei tetti di spesa ed effettuando pagamenti in modo semplice. Dopo il periodo di test si prevede una veloce estensione ad altri paesi, con un potenziale bacino d'utenza sterminato viste le centinaia di milioni di iPhone in commercio.

Dopo gli ultimi risultati finanziari sappiamo che Apple ha subito un netto calo di fatturato relativo proprio al settore smartphone (-15%), ma tutti gli altri sono in aumento. I servizi, ad esempio, continuano a crescere e rappresentano un'entrata solida e stabile considerando la fornitura in abbonamento. Nel nuovo equilibrio che si sta creando nel portafoglio, Apple sa che dovrà contare sempre di più su questi ultimi, facendo così fruttare la vendita di un iPhone per tutto il suo ciclo vitale. Una carta di credito è un ottimo metodo per farlo e dato il diffuso apprezzamento per la sicurezza e la privacy garantita dai suoi smartphone, si trova in un'ottima posizione per lanciare un prodotto simile, specie se alle spalle c'è un nome di peso come Goldman Sachs.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.