Apple distribuisce proteggi-viso per il personale medico, con supporto dedicato

Nello scorso fine settimana, Tim Cook ha annunciato gli ultimi sviluppi da parte di Apple sulla situazione COVID-19. Oltre a confermare l'invio di più di 20 milioni di mascherine a livello globale (la lunga esperienza di Cook nella supply chain ha senz'altro contribuito ad accelerare l'approvvigionamento), ha annunciato un'ulteriore iniziativa dell'azienda, coinvolgendo reparti interni e fornitori per la realizzazione e distribuzione di visiere protettive destinate al personale medico, dapprima statunitense e a breve anche nel resto del mondo, perlomeno negli auspici. Apple non scherza sulla questione: pochi minuti fa è stata ritrovata una pagina di supporto ufficiale in cui viene illustrato come indossare correttamente la visiera, regolarla per la massima praticità e pulirla in vista del successivo riutilizzo. Sono disponibili anche animazioni, video, una copia delle istruzioni cartacee fornite nella confezione e un indirizzo email per l'assistenza. Un trattamento ed una cura degni di un prodotto Apple a tutti gli effetti, dedicati ad un prodotto che contribuirà a fornire una protezione in più agli utilizzatori (per quanto non azzeri affatto i rischi, come l'articolo di supporto tiene a precisare). Non si può che complimentarsi con Apple per l'impegno che ci sta mettendo in questa emergenza.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.