C&C Apple Premium Reseller apre 7 nuovi store in Italia

A meno di 100 giorni dall’ultima acquisizione, C&C S.p.A, gruppo italiano di Apple Premium Reseller, Centri di Assistenza Autorizzati Apple e Apple Authorised Education Specialist, torna a far parlare di sé. L’azienda pugliese, infatti, approda a Roma e, contemporaneamente, sbarca anche in Sardegna: a Cagliari, Sassari e Olbia.

C&C S.p.A., guidata dai fratelli Gigli, allestirà sei nuovi negozi, divisi tra il Lazio e l’isola dei Nuraghi, grazie all’acquisizione di due marchi storici già esistenti nelle due regioni, iCon nel Lazio, e MyStore, in Sardegna. Aumentano anche gli store veneti che passano da otto a nove con l’apertura di un nuovo punto vendita a Cortina d’Ampezzo.

Diventano così 12 le regioni italiane e 36 le città che vantano la presenza di C&C, brand che con i suoi 39 store nella Penisola, non è solo rivenditore Apple ma anche punto di riferimento per clienti consumer, education, business e per l’assistenza Apple.

“L’apertura dei negozi C&C a Roma, dove avremo due punti vendita, uno in Corso Francia e l'altro nel quartiere Prati, e nelle tre città sarde con quattro store, conferma il trend di crescita che sta caratterizzando la nostra azienda - raccontano Michele Gigli, amministratore delegato di C&C, e Luca Gigli, direttore delle risorse umane - A dimostrarlo vi sono pure i numeri del fatturato che, a fine anno, prevediamo supererà i 200 milioni di euro. Si tratta di un bel traguardo per un’azienda che, orgogliosamente, definiamo virtuosa e che, in meno di venti anni, ha raggiunto un risultato inimmaginabile solo fino a poco tempo fa. Ma noi non ci fermiamo qui, siamo ambiziosi e siamo convinti che, grazie alla passione nel proprio lavoro che contraddistingue il nostro team di 300 dipendenti, da Brunico a Lecce, possiamo fare ancora tanto per i nostri clienti. Certamente le sorprese non mancheranno anche nel 2021”.

Con l’acquisizione degli store nel Lazio e in Sardegna, C&C S.p.A. si conferma il più grande Apple Premium Reseller d’Italia, con un potenziale bacino di utenza pari a 20 milioni di persone e una capillare presenza in ogni angolo di Italia, con l’obiettivo di offrire ai clienti il migliore servizio possibile a marchio Apple.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram