La Digital Tax fa aumentare i prezzi su Apple Store e per gli acquisti in-app

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Nicola Modugno, Filippo Lelli Mami.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Quando cambiano le tasse nei paesi stranieri qualche volta dobbiamo aggiornare i prezzi nell'App Store. Così inizia il comunicato stampa che Apple ha pubblicato nella notte italiana e che sancisce un incremento dei prezzi relativi agli acquisti in-app per Chile, Messico, Arabia Saudita e Turchia. In Italia, invece, cambieranno solo i ricavi per gli sviluppatori, così come in Inghilterra, Francia e Germania.

Gli interventi sono dovuti alle variazioni registrate per l'imposta sul valore aggiunto in alcuni paesi e per la digital tax in molti altri. In Italia quest'ultima è del 3% ed ha richiesto un adeguamento anche su alcuni prezzi dei prodotti Apple. Non è la prima volta che succede una cosa simile e i rincari che avvengono dopo la definizione del prezzo di listino si riconoscono perché portano a cifre inusuali. Ad esempio gli Apple Watch 5 Sport ora partono da 464,90€ e l'iPad Pro da 900,30€.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.