Nikon presenta 2 nuovi obiettivi con attacco Z: 50mm f/1.2 e 14-24mm f/2.8

Questa mattina Nikon ha presentato al pubblico due nuovi obiettivi realizzati per le sue mirrorless con attacco Z, e parliamo di due obiettivi davvero molto belli!

Il Nikkor Z 50mm f/1.2 S è un "normale" ad alta luminosità della serie professionale. Grazie al suo schema ottico avanzato, dotato di 17 elementi in 15 gruppi (comprese due lenti ED e 3 elementi asferici) ha un potere risolvente molto elevato, nonostante la massima apertura di f/1.2. Il motore per l'AF è molto veloce ma anche silenzioso, per quanti volessero utilizzarlo in ambito video. Sul corpo troviamo un anello di controllo click-less e un pulsante Fn personalizzabile, oltre ad un display OLED che ci informerà sui dati di ripresa selezionati.

Il Nikkor Z 14-24mm è invece uno zoom ultragrandangolare professionale ad apertura costante f/2.8. Dotato di prestazioni ottiche superiori grazie ai trattamenti Nano Crystal Coat e ARNEO per ridurre il ghosting e le luci parassite, il 14-24mm è robusto ed affidabile anche grazie alla resistenza a polveri ed umidità. Si tratta in sostanza della versione mirrorless di una lente molto amata in casa Nikon e che qui guadagna anche la filettatura anteriore (da ben 112mm) per l'utilizzo di filtri a vite, che non erano supportati nell'equivalente per reflex. Dispone inoltre di un alloggiamento posteriore per l'uso di filtri in gelatina. Presenti anche qui la ghiera di controllo silenziosa ed un pulsante Fn personalizzabile, oltre al display OLED per il controllo dei parametri dell'obiettivo. Attualmente non ci hanno comunicato il prezzo e la data di uscita di questi obiettivi, ma vi terremo informati sulle future novità.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.