10 Consigli per Padroneggiare iOS

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Roberto Esposito, Francesco Lo Cascio, Daniele Saron, Alessandro Censi, Antonio Cerchiara, Manuel Cipolotti, Marco Farruggio, Daniele Chillari, Davide Catena, Andrea Magnoli, Francesco Fanti.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Su SaggiaMente ho pubblicato una quantità sterminata di approfondimenti, guide e consigli per utilizzare al meglio macOS, al punto che selezionarne solo pochi da pubblicare in un articolo sarebbe piuttosto difficile. Mi sono sempre occupato meno di iOS, sia perché è un sistema operativo molto meno avanzato, sia perché l'iPhone non lo utilizzo con finalità particolarmente complesse. Per questo motivo raccogliere 10 consigli non proprio banalissimi per iOS ha richiesto più sforzo e, probabilmente, molti di questi li conoscerete già. Spero che qualcuno possa essere una sorpresa per alcuni e che il video possa essere interessante anche da far vedere a qualche amico un po' meno esperto dell'utente medio di questo sito.

1. Vero Multi-Touch

Tutti sanno come funzionano gli schermi touch, ma non tutti hanno ben chiari i vantaggi di un sistema veramente multi-touch. Su iOS puoi usare più dita contemporaneamente, sia nelle maschere del sistema operativo che all'interno di molte app ben sviluppate. Vi faccio un paio di esempi concreti:

  • nella Home, si può tenere premuto su un'icona per iniziare lo spostamento ed usare un altro dito per scorrere le pagine o per aggiungere altre app all'operazione di spostamento
  • nell'app File, è possibile tenere premuto su un file e poi usare un altro dito per cambiare posizione, navigando nelle cartelle sia con swipe (per tornare indietro) che fermandosi su una di queste per qualche istante

2. Creare un PDF da una email

Questa funziona è davvero nascosta e, seppure io la utilizzi prevalentemente con le email, funziona con qualsiasi contenuto che si può mandare in stampa. In effetti bisogna proprio simulare l'operazione di stampa e, una volta arrivati all'anteprima del documento, basta fare un pinch-out su di questo per arrivare al PDF generato e da qui si può salvare o inoltrare dove si preferisce.

3. Mettere una cartella nel Dock

Questo non è un un segreto, eppure molte persone non ci pensano. Nelle 4 posizioni del Dock è anche possibile mettere delle cartelle invece di singole app. Ho usato questo metodo organizzativo per moltissimi anni, anche se ultimamente sto cercando una nuova organizzazione per sfruttare meglio la funzione App Library di iOS 14. Comunque è una possibilità molto interessante per avere in tutte le pagine un numero maggiore di app sempre raggiungibili

4. Selezionare più documenti in una lista

Un piccolissimo trick che molti ignorano, è quello che consente di attivare una selezione multipla in una lista di elementi. Funziona un po' dappertutto, ad esempio in File ma anche su Mail. È sufficiente effettuare uno swipe a due dita in verticale per selezionare più elementi e continuare ad usare le due dita per aggiungerne o rimuoverne altri alla selezione.

5. Scansionare un documento da dentro File

Una funzione molto utile che Apple ha aggiunto in iOS è quella di scansionare dei documenti con la fotocamera, trasformandoli in PDF. Il problema è che non ci si arriva dall'app Fotocamera, come logicamente ci si potrebbe aspettare. Si può fare all'interno di un documento, ad esempio in una nota, cliccando sul pulsante fotocamera e scegliendo "Scansiona documenti", ma il metodo che personalmente preferisco è quello tramite l'app File, tenendo premuto in un'area vuota e scegliendo sempre "Scansiona documenti". In questo modo il PDF risultante verrà salvato come PDF nella posizione di partenza. Consiglio di impostare il bianco e nero per avere delle immagini più contrastate e leggibili se non ci servono i colori.

6. Riaprire l'ultima pagina di safari

Vi è mai capitato di chiudere per errore una pagina su Safari? Ebbene, ci sono due modi per ripescarla facilmente:

  • cliccando sull'icona segnalibri e poi spostandosi nel tab della cronologia
  • cliccando sull'icona vista tab e poi tenendo premuto sul tasto [+]

7. Ottenere un PDF integrale da una pagina WEB

Questa è una piccola cosa che non tutti sanno. Quando vi trovate una pagina web ed effettuate uno screenshot con il metodo tradizionale power+volume up, potete passare alla modalità "Pagina Intera" per ottenere immediatamente tutto il contenuto della pagina e da qui si può usare il pulsante di condivisione per inviare o salvare il PDF dove si preferisce. Se si tratta di un articolo, consiglio di andare prima nelle "vista reader" per ottenerne una copia più leggibile e senza gli elementi di contorno di una pagina web.

8. Creare un alias per Gmail

Chi usa Gmail e gli alias, avrà notato che sull'app Mail di iOS manca l'opzione nativa per aggiungerli che invece è presente nella controparte su macOS. Esiste tuttavia un metodo per aggiungerli ed è quello di creare un nuovo account in Impostazioni / Mail / Account, utilizzando come nome l'alias e come dati di accesso al server quelli della email originale. In questo modo si avrà la possibilità di usare l'alias anche per la posta in uscita, ad esempio per rispondere ai messaggi indirizzati a quell'account, e l'app Mail si occuperà automaticamente di mostrare una singola copia delle email nella casella cumulativa "In entrata".

9. Aggiungere una foto alla lista di Note

Più che un trucco, questo è un consiglio mi sento di dare a chi utilizza molto l'app Note. Quando ce ne sono tante, può essere difficile riconoscerle a colpo d'occhio, ma se si aggiunge un'immagine all'interno di una nota, questa viene mostrata come miniatura nella lista. Non lo faccio per tutte le note ma per quelle che mi interessa localizzare in fretta è davvero molto utile.

10. Mandare una foto o un documento a macOS

Questo trucchetto richiede anche l'uso di un Mac, ma lo inserisco in questa lista poiché la "magia" avviene sostanzialmente su iPhone. Si parte da un documento, una email o nota su macOS, aprendo il menu contestuale (tasto destro) e selezionando una delle voci "scatta foto", "scansiona documento" o "aggiungi disegno" che appariranno in fondo, subito sotto al nome dell'iPhone. Il Mac comunicherà con lo smartphone, predisponendolo automaticamente nella modalità di creazione del contenuto richiesto. Al termine si potrà confermare e il risultato apparirà direttamente nel documento su macOS.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram