DJI presenta Action 2 e rilancia la sfida a GoPro

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Luca Rosano, Lorenzo Rossini.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Nella giornata di ieri DJI ha annunciato la sua nuova action camera con un design completamente rinnovato, la DJI Action 2. Questo nuovo modello non condivide praticamente nulla con il precedente, infatti adesso è un piccolo parallelepipedo con faccia quadra di 39 x 39 x 22,3mm dal peso di soli 56 grammi.

La DJI Action 2 è in grado di riprendere filmati in 4K a 120 fotogrammi al secondo e sono previste anche modalità di cattura Time Lapse o Slow Motion 8x (qui la risoluzione scende ma i fotogrammi aumentano a 240fps). Il sensore è un modulo CMOS da 1/1,7" da 12MP, l'angolo di cattura di 155° è molto ampio e la stabilizzazione è di tipo digitale, denominata Rocksteady 2. Inoltre è possibile utilizzare anche la modalità HorizonSteady (ma funziona solo registrando in 2.7K) che consente registrazioni con l'orizzonte sempre stabile anche se incliniamo la action camera. L'autonomia del solo corpo di ripresa è di 70 minuti e per ricaricarlo è necessario connettere l'accessorio in dotazione che si è scelto (batteria supplementare o display touch).

Il corpo è realizzato in lega di alluminio ed è in grado di resistere a urti e cadute. Integra già la batteria ed una memoria interna da 32GB. È impermeabile fino a 10 metri senza custodie ed ha una struttura modulare, per cui si possono collegare vari accessori sul lato inferiore grazie all'aggancio magnetico. Fin da subito sono disponibili due kit di vendita: il Power Combo ha un modulo con batteria aggiuntiva che estende l'autonomia fino a 180 minuti ed uno slot per memorie microSD, mentre nel Dual-Screen Combo il modulo ha uno schermo OLED touch frontale, una batteria che estende l'autonomia a 160 minuti e un array di 4 microfoni per un audio migliore, oltre allo slot per microSD.

 

DJI ieri ha annunciato anche un altro prodotto passato un po' in sordina. Si tratta di DJI Mic, un kit di microfoni wireless che ricorda davvero tanto il Lark 150 recensito da Maurizio qualche mese fa. Questo include 2 trasmettitori wireless con microfono integrato ed un ricevitore da agganciare alla fotocamera, allo smartphone o alla DJI Action 2. Il tutto in una pratica custodia di ricarica.

Il kit ha un bel design e alcune funzionalità inedite, come ad esempio la possibilità di registrare nella memoria interna dei trasmettitori (fino a 14 ore di registrazione) oppure la possibilità di settare il ricevitore in Safety Track, che usa un canale per registrare l'audio dei due trasmettitore e l'altro canale per registrarne una copia di sicurezza a -6dB nel caso ci sia un improvviso aumento del volume sui trasmettitori. Il ricevitore si può impostare in Mono o Stereo, quindi con entrambi i canali mixati oppure separati, ha una autonomia di 5,5 ore per i singoli trasmettitori che però sono dotati di porta USB-C nel caso ci serva estenderla. Nel kit non sono inclusi dei microfoni lavalier, ma è possibile collegarli ai trasmettitori grazie all'ingresso mini jack. In compenso ci sono i paravento per i microfoni integrati e tutta una serie di accessori per la connettività, la ricarica e il posizionamento dei componenti. Il prezzo è fissato a 329€ ma la data di commercializzazione non è ancora nota.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.