Apple segna un ennesimo record nel Q3-2022 e gli iPhone continuano a macinare numeri da capogiro

Apple ha annunciato i risultati fiscali del terzo trimestre dell'anno fiscale, che fa riferimento al periodo aprile-giugno 2022. Gli analisti prevedevano un periodo difficile, come lo è stato per l'intera economica statunitense, ma Apple porta a casa un nuovo record con un fatturato di 83 miliardi dollari, superando del 2% quello dell'anno precedente.

  • Gli iPhone continuano a trainare gran parte delle finanze, generando un fatturato di 40,6 miliardi di dollari, contro i 39,5 del Q3-2021
  • Gli iPad sono leggermente in calo, passando dai precedente 7,3 miliardi di dollari a  7,2
  • I Mac subiscono una maggiore battuta d'arresto con 7,3 miliardi di fatturato contro gli 8,2 precedenti, ma il settore computer in generale ha perso di più a livello, quindi Apple porta a casa un risultato comunque valido
  • Tutti gli altri prodotti, come Apple Watch, Apple TV, HomePod, ecc.. hanno generato 8 miliardi di dollari, risultando di poco inferiori agli 8,7 del Q3-2021
  • Infine i Servizi, di cui fanno parte i vari abbonamenti, continuano il loro percorso di crescita con un fatturato di 19,6 miliardi di dollari, mentre erano stati 17,4 nello stesso trimestre dello scorso anno

È una Apple che complessivamente mantiene ben salda la barra sul mercato e che continua a realizzare prodotti e servizi molto apprezzati. Inoltre, si segnalano crescite davvero importanti in aree come Brasile, Indonesia, Vietnam e India, oltre ai tradizionali record anno su anno per America, Asia e Europa. Notevole come gli iPhone continuino a generare ricavi elevatissimi anche tra i 6-9 mesi dell'annuncio, un periodo in cui altri smartphone iniziano ad essere meno richiesti e particolarmente svalutati.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.