Ieri mi è arrivata l'espansione RAM da 4GB per il MacBook Pro ricondizionato acquistato di recente. Non avevo mai smontato uno dei nuovi Mac con case Unibody, ma devo dire che è veramente un gioco da ragazzi.

Si inizia capovolgendo il Mac e svitando, con un semplice cacciavite a stella dalla punta piccola, le 10 viti presenti lungo il margine.

smontaggio del MacBook Pro Unibody

Fate attenzione solo a riposizionare le viti in modo ordinato, poiché non sono tutte uguali. Nella parte vicina alla cerniera del monitor, tre delle quattro viti sono più lunghe delle altre, mentre quella in angolo a sinistra (che sto' svitando nella foto) è corta come le altre.

Localizzate le RAM installate, basta allargare le levette laterali per sollevarle ed estrarle. I nuovi moduli RAM vanno inseriti nello stesso posto e incastrati con una lieve pressione verso il basso:

installazione moduli RAM aggiuntivi

Al termine basta rimettere tutte le viti ed avviare il Mac. Nel passaggio da 2GB a 4GB la differenza prestazionale è notevole, soprattutto se utilizzate anche windows virtualizzato, dal momento che potete assegnare 2GB ad ogni sistema operativo. Un upgrade consigliabile a tutti.