Sarà l'aria della primavera, ma in questo periodo ci stiamo occupano molto di disinstallazione e pulizia del Mac. Dopo il primo ed il secondo test comparativo tra le utility più famose, ho pubblicato una recensione su CleanApp e poi un contest in cui tre utenti ne hanno portato a casa una licenza gratuita. Continuiamo la serie con una nuova recensione del software CleanMyMac di MacPaw.

Il software si installa molto semplicemente copiandolo nella cartella Applicazioni. Al primo avvio ci mostra una piacevole e curata interfaccia in cui, nella colonna di sinistra, sono elencati tutti gli ambiti in cui si può fare pulizia. Selezionando "Scansiona" CleanMyMac cercherà automaticamente tutti i file inutili relativamente ad ogni tipologia spuntata nell'elenco. L'operazione può richiedere qualche minuto, ma il risultato è ottimo. A me ha permesso di liberare quasi 3GB senza disinstallare nulla:

pulizia del mac

Se nelle impostazioni del programma si attiva anche la disinstallazione automatica, CleanMyMac identificherà automaticamente quando si trascina una applicazione nel cestino ed avvierà la procedura di disinstallazione, ricercando tutti i file correlati.

disinstallazione automatica della applicazioni sul mac

cleanmymac recensione software migliore disinstallazione macUna delle caratteristiche salienti e poco conosciute di CleanMyMac è che per i software che richiedono installazioni complesse che toccano un po' tutto il sistema operativo con estensioni varie (come Toast, Office, Fusion, Adobe CS, etc..) si può procedere alla disinstallazione partendo da i packages di setup (.pkg/.mpkg). Basta quindi trascinare quelli nell'apposita interfaccia per far identificare all'applicazione tutte le componenti da rimuovere durante la disinstallazione.

Altra funzionalità che può risultare particolarmente comoda è quella della pulizia dei dispositivi. Basta attivare la funzionalità nelle impostazioni (vedi immagine sottostante) e CleanMyMac si occuperà di eliminare dai dispositivi esterni (pen drive, hard disk) i famosi resource fork. Molto utile se scambiate spesso documenti con PC Windows.

cancellazione automatica resource fork

CleanMyMac pulisce praticamente tutto il Mac, eliminando lingue superflue dalle applicazioni (si può definire la lista di quelle non volute nelle impostazioni), i file di cache (anche degli iPod/iPhone), i codici superflui Universal Binary (se non si usa Rosetta), i file di log e le estensioni non utilizate. Ed in ogni eliminazione tiene conto (tramite una propria gray list) dei file potenzialmente pericolosi e da non rimuovere. Così che ogni utente possa usarlo senza il minimo rischio.

voto 4,5Conclusioni
Desiderate recuperare spazio prezioso ed inutilmente occupato sul vostro hard disk? CleanMyMac potrebbe essere la soluzione che cercate. La comoda funzione di ricerca automatica potrebbe regalarvi facilmente qualche GB di spazio in più senza nessuna controindicazione. E se siete amanti delle cose facili facili, potete configurarlo in moda tale che quando buttate un'applicazione nel cestino si avvii automaticamente la disinstallazione. Inoltre per molti già la funzione di pulizia dai resource fork sui dispositivi esterni potrebbe essere una preziosa alleata. In quanto alla disinstallazione CleanMyMac si comporta piuttosto bene, dai test effettuati risulta uno dei più affidabili, in modo molto simile ad AppZapper.

Costi
Se fosse solo una utility di disinstallazione costerebbe troppo. Tuttavia con $29.95 (circa 22€) portate a casa una vera e propria suite di pulizia, capace non solo di effettuare in modo semplice, efficace e sicuro la rimozione dei software installati, ma anche di ripulire il sistema da cache, log e tanti altri file inutili che posso appesantire anche di molti GB il vostro Mac. Come sempre suggerisco di testare la versione di prova così potrete decidere se fa al caso vostro.

PRO
Pro Interfaccia curata
Pro Localizzato in italiano (con qualche imperfezione di traduzione)
Pro Procedura automatica di pulizia
Pro Pulizia completa (anche dei file di cache di iPod e dei resource fork)
Pro Opzione di rimozione automatica

CONTRO
Nulla di rilevante

DA CONSIDERARE
Pro Impostato in modo automatico può essere un po' invadente