Ero da tempo alla ricerca di un HUB USB per il mio iMac 27". Ne ho visti molti in giro, anche da pochi euro, ma volevo un prodotto di qualità ed esteticamente bello. Ancora una volta a soddisfare il mio esigente palato è Moshi, la quale ha realizzato un HUB che definirei stellare, perché al top sia del design che delle qualità tecniche: iLynx.

moshi ilynx hub usb firewire mac

Relativamente al design questo HUB si fa notare immediatamente per via dei materiali ricercati e perfettamente in linea con i Mac (alluminio sopra e policarbonato sotto), per la forma trapezoidale e per la chicca della scritta frontale che si illumina quando collegato:

moshi ilinyx hub usb firewire

Se già mi ero convinto all'acquisto guardandolo, lo sono stato ancora di più dopo aver visto le caratteristiche tecniche. Pur trattandosi di un HUB autoalimentato (quindi senza una propria alimentazione esterna), la tecnologia DPS (Dynamic Power Sharing) gli permette di reggere dispositivi piuttosto esigenti che, di norma, funzionano solo se collegati direttamente al Mac oppure su un HUB alimentato. Per fare un esempio, sono riuscito a collegare due Hard Disk ed una pen drive senza problemi.

hub usb firewire

Oltre a 4 porte USB 2.0, iLynx possiede anche 2 Firewire 400. La confezione mi ha stupito per la completezza: oltre a due prolunghe (USB e Firewire 400), c'è anche un adattatore Firewire 400/800, così da poterlo collegare anche sui recenti Mac che ormai hanno solo la versione 800.

Approfondiamo la conoscenza del prodotto con questa video recensione:

voto 4Conclusioni
Un HUB USB/Firewire autoalimentato e dal design riuscito, realizzato con impeccabile cura costruttiva e materiali di qualità. Con la tecnologia DPS riesce a reggere numerosi dispositivi esterni e la quantità di cavi in dotazione lo rende utilizzabile in qualsiasi circostanza. Alcune finezze come la scritta Moshi che si illumina e la forma che si sposa alla perfezione con la base degli iMac e dei Cinema Display, lo rendono un prodotto unico. Inspiegabilmente non è presente nell'Apple Store online, ma potete trovarlo in tutti i Media World.

Costi
Con i suoi 59€, iLynx è forse uno dei più cari della categoria, ma che classe! Ho visto degli HUB anche a 5,99€, l'importante è capire che tra quelli e questo passa un mare. Non solo per la bellezza e per i materiali, ma sopratutto per i contenuti tecnologici, dove il DPS fa la differenza tra una periferica inutile ed una usabile. Il perfetto legame con gli iMac, la presenza del doppio HUB USB/Firewire e la ricca dotazione con cavi di tutti i tipi, completano il quadro.

PRO
ico.piu.png Design riuscito
ico.piu.png Materiali di qualità
ico.piu.png Doppio HUB USB/Firewire 400
ico.piu.png Tecnologia DPS  (Dynamic Power Sharing)
ico.piu.png Dotazione completa di prolunghe ed adattatori

CONTRO
ico.piu.png Sui recenti Mac dotati della sola Firewire 800, l'utilizzo dell'HUB Firewire comporta la perdita della Firewire 800 in favore di 2 Firewire 400

DA CONSIDERARE
Il costo non è basso e va considerato, ma non può essere annoverato tra i contro perché si tratta di un giusto prezzo da pagare per l'incredibile qualità e bellezza del prodotto.