Qual è l'applicazione che usate più spesso sul Mac? Verrebbe da pensare subito a nomi importanti come Final Cut, Photoshop, Aperture, nonché Mail, ma anche Pages, Word o simili. In verità ciò che si usa più spesso potrebbe essere un plugin o un software decisamente meno vistoso, ma altrettanto importante. In ogni Mac, prima ancora delle applicazioni di lavoro, installo immediatamente Growl, DropBox, Delibar, iStat Menus, Perian, 1Password, Echofon, Chrome, Reeder, Cloudapp ed altro ancora. Ma per una di queste appena citate "la fine" è ormai prossima.

Come segnala MacStories nella home page di Perian.org gli sviluppatori fanno sapere che a breve rilasceranno l'ultima versione che potrebbe, o non potrebbe, funzionare su Mountain Lion e dopo 90gg cesseranno ogni tipo di attività di supporto ed aggiornamento dello storico plugin che arricchiva Quicktime di tutti i codec audio/video mancanti (tra cui i più noti XviD, DivX, MKV). Mentre gli attuali sviluppatori si dedicheranno ad altri progetti, manterranno il codice di Perian open-source, pubblicandolo su Google Code o Github, per cui è lecito immaginare che qualcun'altro se ne prenderà cura e che non sarà proprio un addio definitivo.

perian

Ricordiamo che altre applicazioni come VLC o MPlayerX utilizzano i propri codec e quindi sarà possibile continuare ad utilizzarle regolarmente per la visione dei contenuti più disparati.

Due ultime parole le spenderei per il PS in coda alla lettera degli autori, i quali ringraziano per il supporto Erica Sadun, un nome che non sarà nuovo agli utenti Mac viste le numerose volte in cui si è meritata articoli nei blog di tutto il mondo per i suoi hack, come quello su AirPlay con AirFlick ed AirPlayer. È forse nata una collaborazione per un qualche nuovo entusiasmante progetto tra Erica ed il team di Perian?