Qualche lettore di vecchia data si ricorderà di ForkLift, un file manager a pagamento molto completo recensito nell'ormai lontano febbraio 2010. Tanta acqua è passata sotto i ponti da allora, con nuovi rilasci nel corso del tempo. Se già la versione 1 aveva grandi potenzialità, la 2 ha ancor di più da offrire ai suoi utenti, e per dimostrarlo l'azienda produttrice ha abbassato il prezzo sul Mac App Store ad appena 79 centesimi.

Tra le funzionalità di ForkLift si trova tutto ciò che si possa desiderare da un software del suo genere: interfaccia multi-tab, possibilità di affiancare due finestre aperte in differenti percorsi, possibilità di rinominare più file in una singola azione e altro ancora. Nell'immagine qui sotto, è alle prese con uno dei suoi maggiori punti di forza, la gestione e visualizzazione dei file invisibili all'utente (soprattutto quelli di sistema):

Molto particolare e distintiva la sua capacità di fare anche da client FTP, eliminando così la necessità di un software separato. Tutte le novità principali di Lion, come il fullscreen e le barre di scorrimento a scomparsa, sono ben supportate. Unica pecca è la disponibilità solo in inglese e tedesco, perciò bisogna conoscere almeno in maniera elementare una delle due lingue. Se si considera però che i pregi superano di gran lunga questo difetto e che di norma costa più di 20 €, oggi prendere ForkLift per chi ha necessità di un file manager si rivela un vero affare da non lasciarsi sfuggire. Ringraziamo soulplace per la segnalazione.