Spesso chi approda nel mondo della fotografia vuole fin da subito avere una buona scelta di "focali", proprio per questo un'opzione molto gettonata nel mondo degli APS-C è il range di focali che spazia dai 50 ai 300 mm.

Sony oggi ha presentato proprio uno zoom che spazia tra queste focali, si tratta del nuovo DT 55-300 mm f/4.5-5.6 SAM. Uno zoom dall'elevata estensione (raggiunge un rapporto di ingrandimento di 5,5x) che su 35mm equivale ad un 450 mm, sufficienti sia per fotografia naturalistica sia per ritratti "rubati". Grazie al nuovo motore "Smooth Autofocus Motor" (SAM) l'autofocus sarà sempre molto preciso e silenzioso, un fatto di notevole importanza se visto in accoppiata alla tecnologia Translucent Mirror che permette un autofocus continuo anche in riprese video.

TABELLA:

Lunghezza focale equivalente --> 82.5-450mm
Distanza minima di MAF --> 1,4m
Lenti & Gruppi --> 12 lenti in 9 gruppi
Diametro filtro --> 62 mm
Dimensioni --> 77x116.5mm (460gr)

Questa nuova ottica, a detta di Sony, è realizzata appositamente per i recenti sensori APS-C ad alta densità di pixel, promettendo, quindi, un alto potere risolvente della lente. Inoltre presenta un elemento in vetro ED (Extra-Low Dispersion) importante per la riduzione delle aberrazioni cromatiche.

Gli MTF (Modular Transfer Function) sembrano offrire buone prestazioni, anche se vi è un piccolo sotterfugio: questi MTF (disponibili solo presso il sito giapponese di Sony) sono a f/8.

Le curve sarebbero state più significative se calcolate a TA (4.5 per i 55mm e 5.6 per i 300mm) visto che non essendo particolarmente luminosa, difficilmente il diaframma verrà chiuso ulteriormente.

La data di uscita è prevista per la metà di settembre 2012, purtroppo per ora non si sa ancora nulla riguardo al prezzo di lancio.