Affianco al grosso aggiornamento di iTunes 11, sono usciti anche altri due piccoli minor update. Il primo è relativo alla Apple TV, che ha ricevuto il software 5.1.1. Valido per la seconda e la terza generazione del dispositivo, il rilascio 10A831 va a risolvere una vulnerabilità che consentiva l'esecuzione arbitraria di codice, con possibili conseguenze negative per la sicurezza.

L’aggiornamento può essere installato direttamente tramite l’apposita opzione raggiungibile al percorso Impostazioni -> Generali -> Aggiorna software. Per gli utenti di aTV Flash vale il consiglio già dato altre volte di attendere il "via libera" dal team Firecore per procedere con l'operazione, dato che è possibile Apple non si sia limitata solo a risolvere il sopraccitato problema di sicurezza (in fin dei conti, il jailbreak stesso è una esecuzione di codice non prevista da chi ha sviluppato il dispositivo).

Aggiornamento minore anche per Remote, l'applicazione per controllare la riproduzione degli elementi multimediali dalla propria libreria iTunes su Mac e PC o dalla Apple TV direttamente tramite gli iDevices. In realtà, si tratterebbe tecnicamente di una nuova major version, la 3.0, con un'interfaccia per iPad molto simile a quella di iTunes 11, nonché alcune funzionalità direttamente da esso derivate come il pannello Up Next dove viene mostrata la scaletta dei prossimi contenuti previsti nella propria playlist. Per chi utilizza Remote, l'aggiornamento è indubbiamente consigliato, mentre per chi non la utilizzasse ma intendesse provarla, l'app è disponibile gratuitamente nell'App Store.