Non proprio buone notizie sul fronte della sicurezza, per iOS. La schermata di blocco schermo è già stata oggetto più volte di exploit e conseguenti aggiornamenti correttivi. Il software non è mai perfetto però, purtroppo, e la scoperta di nuovi bug è all'ordine del giorno. La nuova vulnerabilità consente infatti di avere accesso al dispositivo in appena 5 secondi, in condizioni particolari.

ios7screen1

I prerequisiti fondamentali sono la notifica di una chiamata persa e l'accesso al Control Center anche a dispositivo bloccato. Da lì, basterà attivare la modalità aereo, aprire il Centro Notifiche e fare un tap sulla chiamata persa. Il sistema darà accesso all'ultima app aperta e rimasta in background prima del blocco.

Come si può vedere, è una falla che richiede una determinata situazione di partenza e soprattutto non fornisce accesso completo a iOS, contrariamente ad altri bug passati. In ogni caso, una seccatura che può causare problemi di privacy. La buona notizia è che almeno nella Beta 1 di iOS 8 la vulnerabilità è già stata messa a posto. Auspichiamo che un'eventuale 7.1.2 possa correggerla anche sul sistema attuale, soprattutto per i possessori di iPhone 4, che non riceveranno la prossima versione. Per un video dettagliato riguardante la procedura di sblocco rimandiamo al link di 9to5Mac posto più sopra.