Secondo quanto riportato da The Guardian, Apple avrebbe acquistato la startup Semetric, specializzata nell'analisi della diffusione dei brani musicali. Il loro servizio MusicMetric Pro analizza i brani venduti, gli stream e i social, per segnalare gli artisti maggiormente in voga nel momento. Non ci sono state dichiarazioni ufficiali, ma la startup britannica a gennaio ha cambiato la sua sede in quella di New Bridge Street numero 100 a Londra, che è un ufficio dello studio legale Baker & McKenzie registrato anche come indirizzo di Apple Europa Limited.

musicmetric

Interrogata da The Guardian, Apple ha detto che ogni tanto acquistano piccole aziende per la loro tecnologia, ma non sono abituati a rendere pubblici i loro piani. L'idea, comunque, è che il servizio di Semetric possa essere in qualche modo utile al rilancio di Beats Music atteso nel 2015. Grazie a MusicMetric Pro si potrebbero proporre agli utenti i brani più apprezzati del momento nell'intero panorama mondiale, senza limitarsi solo al proprio servizio.