Alcuni crittografi hanno scoperto una falla in iOS, OS X e Android che pone gli utenti a rischio di un attacco hacker navigando su siti quali: American Express, Airtel, Bloomberg, Business Insider, Groupon, Marriott e molti altri. La falla permette di forzare un sito web che utilizza una crittografia di qualità inferiore nelle connessioni HTTPS.

freak-hacker

Difatti, come riporta 9to5mac, questo exploit è frutto della legislazione degli anni '90 negli USA che ha fatto sì che una crittografia relativamente semplice si spargesse in tutto il mondo. Qualsiasi software che utilizza una versione senza patch di OpenSSL è a rischio, quindi incluso Safari sia su Mac che PC. Apple, attraverso il suo portavoce Ryan James, ha affermato di essere a conoscenza del problema e che rilascerà una soluzione entro la prossima settimana. Per il momento, il consiglio è di controllare se un sito è presente su questa lista ed evitare, nel caso, di eseguire transazioni finanziare o altre attività sensibili.