Era il 29 marzo quando Amazon annunciò i nuovi piani Cloud Drive per gli USA, offrendo storage fotografico illimitato a $11,99 l'anno e completamente senza limiti, di spazio e tipologia, per soli $59,99. Alcuni utenti italiani con account USA sono riusciti ad abilitarlo comunque anche dall'Italia, ma solo oggi l'aggiornamento è arrivato da noi, seppure con alcune importanti differenze. La prima cosa rilevante è che il nuovo Cloud Drive nostrano è incluso nell'abbonamento Amazon Prime da 19,90€ all'anno, che offre anche spedizioni gratuite per tutti gli ordini (non dal marketplace, ovviamente) e consegna in 1g per molti comuni. Il servizio, infatti, non si chiama Cloud Drive (seppure la base sia quella) ma, più precisamente, Prime Foto.

amazon-prime-foto

Nel mio recente articolo Vivere Cross-Platform avevo consigliato Google Foto per il backup delle immagini, ma avendo un piano Amazon Prime è potenzialmente più interessante Prime Foto perché non comprime le immagini (anche se purtroppo non include i video). Personalmente ho comunque l'abbonamento Prime, quindi la vedo come una possibilità accessoria particolarmente gradita, dove potrò tenere un backup aggiuntivo della mia libreria di immagini. Inoltre ha anche l'applicazione desktop per PC e Mac, quindi si potranno sincronizzare i contenuti da qualsiasi postazione, non solo da smartphone e da browser come per Google Foto.

prime-foto

Per maggiori dettagli sull'offerta consiglio di consultare la pagina Prime Foto mentre per iscrivervi ad Amazon Prime potete usare questo link se vorrete supportarci. Fateci sapere cosa ne pensate, io lo sto scaricando e configurando proprio in questo momento e ancora non posso esprimere delle valutazioni. Vi segnalo però che l'app desktop non include ancora il link diretto alla libreria di Foto su OS X, quindi si deve procedere per cartelle o spostando manualmente il contenuto. La maschera di benvenuto, però, chiarisce che questa funzione sarà presto integrata.

cloud-drive-mac-app-supporto-foto