Apple non è mai stata molto permissiva nella scelta dei metodi pagamento attraverso cui gli utenti hanno facoltà di pagare per l'acquisto di prodotti e servizi. Per superare lo "scoglio", un tempo molto sentito, dell'inserimento nel sistema di una carta di credito si è sfruttato l'utilizzo delle gift card, con cui si poteva ottenere del credito da inserire nel proprio account. Poi, grazie alla diffusione delle carte di credito prepagate e con l'aumento della fiducia degli utenti, si è sempre fatto meno utilizzo di questo strumento. Tuttavia se qualcuno ancora oggi preferisse evitare di abbinare un numero di carta di credito al proprio account, da oggi avrà un'alternativa in più.

Apple infatti, come segnala MacRumors, ha introdotto anche in Italia la possibilità di effettuare pagamenti per il download di app e contenuti multimediali, nonché per la sottoscrizione di un abbonamento ad Apple Music, attraverso il proprio credito telefonico prepagato. Attenzione però, al momento il servizio è stato abilitato solo per i clienti dell'operatore 3 – immaginiamo dunque che questa facoltà verrà presto estesa almeno ai clienti Wind, vista la fusione in atto tra le due compagnie. Se siete interessati a provare il nuovo metodo di pagamento, potete fare riferimento a questa pagina del portale Apple dove troverete le istruzioni su come attivare l'opzione e la lista completa dei Paesi in cui il servizio è già attivo.