Il primo mouse multi-touch.  Punto.

Se ne era parlato di questi famigerati brevetti di Apple su un dispositivo di input multitouch e finalmente eccolo. Si tratta di un mouse - bellissimo - con la superficie interamente multitouch che, a giudicare dal video, riconosce le gestures fino a due dita. Più o meno sono state inserite le modalità di utilizzo dei touchpad integrati nei macbook, più un inedito "roll".

Nessun tasto sulla superficie.

Nuovo Magic Mouse
Nuovo Magic Mouse

Sarà fornito con ogni nuovo iMac, ma si può acquistare per 69€ sullo store italiano.

In attesa di testarlo dal vivo, ecco alcuni dettagli aggiuntivi:

  • Nello store italiano il mouse risulta ordinabile con spedizione a 5-7 giorni e, come segnalato, necessita di OsX 10.6.2 (o Leopard 10.5.8) per funzionare completamente.
  • Non ci sono tasti fisici per accesso ad Exposé, come sul vecchio Mighty Mouse.
  • Al momento accetta solo un numero limitato di gesture, niente rotazione o pinch-zoom (probabile che vengano aggiunti con un aggiornamento software successivo)
  • I driver saranno disponibili per tutti i Mac a breve
  • Ecco le mie impressioni d'uso insieme al nuovo iMac 27"

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.