Quanto è veloce il nuovo iMac? È meglio il 21,5" o il 27"? Quale processore scegliere?

Appena è uscito il nuovo iMac da 27" l'ho comprato immediatamente. Senza aspettare test, benchmark o prime recensioni. È troppo bello, non ho saputo resistere. Dopo qualche giorno i primi ad averlo ricevuto hanno evidenziato qualche problema sulle prestazioni, qualche schermo ingiallito e altro. Ne ho parlato in un post precedente, ma poi gli stessi amici che frequentano questo blog, hanno confermato di non riscontrare nessun problema sui loro, sia nella versione 21,5" che in quella da 27". Un sospiro di sollievo. Inoltre pochi minuti fa ho segnalato che l'ultima build dell'aggiornamento Snow Leopard 10.6.2 che uscirà a breve ha già risolto il problema che, ad alcuni utenti, causava rallentamenti. Insomma, tutto bene. Come sempre, aggiungo.

Io ho comprato la versione base del 27"

Versione di iMac base da 27

Che penso sia perfetta per l'uso che faccio io. Oltrettutto sulla versione Quad-Core aleggia la scritta "Spedizione: Novembre". Ho consultato il calendario per essere certo e posso affermare che siamo in novembre da 5 giorni. Vedremo.

Ad ogni modo ci si è interrogati più volte sulle prestazioni di questo nuovo iMac, anche nella versione da 21,5". I primi benchmark che raffrontavano genericamente le prestazioni tra il top di gamma della precedente serie da 24" ed il nuovo da 27" (entrambi con clock a 3,06Ghz), davano un vantaggio, seppur lieve, al 27". Invece oggi arrivano a smentire i dati (più affidabili del primo generico test ottenuto con Primate Labs Geekbench 2) dei laboratori di MacWorld Labs. E pare che, nella media totale, risulti più performante il modello intermedio da 21,5". Anche più del modello base da 27".

Ecco la tabella (cliccate per ingrandire):

Benchmark di Macworld labs sulle prestazioni dei nuovi iMac paragonati al vecchio modello

Insomma, alla fine già il modello base da 21,5" ha delle buone prestazioni, anche se quello "potenziato" è chiaramente più performante. Il 27" è perfetto per il multimedia e per il lavoro di desktop publishing, ma anche per tutti quelli che necessitano di un grande scrivania su cui visualizzare molti documenti contemporaneamente. Se però si vuole prestazioni ad ogni costo, si dovrà chiaramente attendere la disponibilità dei Quad Core, sulle cui prestazioni ancora, nulla si sa.

fonte: MacWorld Labs

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.