Anche la Mini DisplayPort del nuovo MacBook bianco supporto l'audio su HDMI

Ieri è stato presentato il nuovo MacBook, identico esternamente ma aggiornato nei componenti. Le reazioni sono state piuttosto tiepiede ed in particolare c'è stata delusione per l'incremento di prezzo (100€ in più). Nel valutare la bontà dell'offerta è inevitabile il consueto confronto con la versione Pro da 13" che ha sempre rappresentato l'alterego "serio" del bianco MacBook.

Tralasciamo l'area CPU, GPU, HDD perché i componenti dei due computer sono praticamente identici. Entrambi con Intel Core 2 Duo da 2,4Ghz, Scheda Grafica NVIDIA GeForce 320M, 250GB di Hard Disk e batteria da 10 ore (a detta di Apple).

Fortunatamente il dubbio che avevo ieri relativamente al supporto dell'audio su mini DisplayPort anche per il nuovo MacBook è stato mitigato da Apple (grazie a gdevitis per la segnalazione), la quale ha rilasciato una nota sul suo sito in cui alla voce Video Out specifica:

Connect to an external display, projection device, or TV that uses a DVI, HDMI (audio and video)

mini displayport macbook supporto audio su hdmi

Analizzando invece le differenze viene fuori che, il MacBook Pro 13" base ha in più:

  • case leggermente più sottile
  • unibody in alluminio
  • tastiera retroilluminata
  • lettore SD
  • 4GB di RAM (invece di 2GB)
  • Firewire 800
  • infrarossi per telecomando Apple Remote
  • subwoofer (per i bassi nell'audio)

Tutto questo per 150€ in più. Non sarà insolito che un ipotetico acquirente del MacBook si ritrovi seriamente a valutare di investire quelle 150€ per ottenere tutti questi miglioramenti. Basti pensare che in fase d'ordine, già solo portare la RAM a 4GB richiede 90€ di quelle 150€. Insomma a meno di non effettuare una scelta con il cuore che punta verso il case bianco (che per molti è irrinunciabile) la ragione spinge fortemente verso il MacBook Pro 13".

Anche perché se non si hanno quelle 150€ in più, allora il mio consiglio è quello di prendere un ricondizionato e risparmiare anche di più! In questo caso consiglio di fare un giro su Refurb4Us.

Un'ultima nota la vorrei dedicare a tutti quelli che avevano da poco comprato il MacBook e si sono lamentati per questo aggiornamento troppo veloce. In primo luogo vi comunico che questo modello viene di norma aggiornato 2 volte l'anno, una delle quali è stata per ben 4 volte proprio a maggio. Secondariamente vi consiglio quando siete in procinto di acquistare un nuovo Mac, di dare uno sguardo alla tabella di marcia di tutti i modelli che MacRumors aggiorna costantemente ormai da anni ed anni e che viene chiamata guida dell'acquirente.

acquisare macbook ora

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.