MailStationery aggiunge modelli creativi ad Apple Mail

Mail è un programma di posta in definitiva piuttosto semplice se paragonato a PostBox o a Entourage. Tuttavia possiede alcune caratteristiche tipiche di Apple che gli conferiscono una marcia in più nell'ambito creativo.

Pensate ad esempio ai modelli. Sono sicuro che almeno 1 persona su 10 non si è neanche accorto di questa fantastica funzionalità. Quando si compone una nuova mail, basta premere sul tasto in alto a destra per aprire il cassetto delle email grafiche predefinite:

modelli mail mac

Di base Apple fornisce una serie di modelli divisi nelle seguenti categorie: Preferiti, Compleanno, Annunci, Foto, Modelli, Sentimenti.

MailStationery di JumSoft aggiunge oltre 100 temi creativi, divisi in ben 18 nuove categorie.

mailstationery template grafici apple mail

I temi sono veramente ottimi e ben fatti. Ce n'è uno per ogni occasione, sia per il privato che a livello professionale. Inoltre la personalizzazione è semplicissima, esattamente come per i modelli originali di Mail. Vi faccio vedere qualche esempio:

template mail

voto 3Conclusioni
Magari non si tratta di una applicazione di cui non poter fare a meno, tuttavia una volta installati i temi supplementari difficile farne a meno. Sono veramente divertenti e potrete ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. In perfetta filosofia Apple.

Costi
Con circa 32 € portate a casa MailStationery. Significa pagare pressapoco 30 centesimi di euro per ogni modello. Per chi fa uso intensivo della posta elettronica per comunicazioni, ufficiali o meno, sono garantiti ottimi risultati e il "gioco vale la candela". Così come per colui che vuole differenziarsi inviando delle email sempre originali.

PRO
ico.piu.png Perfettamente integrato con Apple Mail
ico.piu.png Gran numero di temi e ben realizzati

CONTRO
ico.meno.png Potrebbe essere più economico

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram