Cosa è successo al riconoscimento vocale in Lion e iOS 5?

Nel keynote di Lunedì sono stati presentati molti nuovi prodotti, alcuni già "scoperti" da rumor e altri che hanno preso alla sprovvista tutti noi. È mancato però un annuncio che tanti erano sicuri di stare per sentire: l'integrazione dei servizi di Nuance in iOS 5 e Lion.

Nuance Dragon Dictation at the Heart of New LG Voice to Text App for Windows Phone 7

Nonostante siano già state trovate prove di riconoscimento vocale in Lion, nessuna menzione vi è stata fatta. Secondo Techcrunch i motivi potrebbero essere vari, ma quello che sembra più vicino alla realtà è un probabile accordo tra le due aziende non ancora finalizzato, in congiunzione ad un'implementazione non completata. A quanto pare Nuance sembra essere un osso duro durante le negoziazioni, tanto quanto Apple, quindi il tira e molla potrebbe durare ancora per molto.

Un altro punto di vista è quello fornito da Robert Scoble: anche le sue fonti parlano di un'implementazione non conclusa, ma soprattutto Apple vorrebbe lasciare l'annuncio per l'autunno, quando iOS 5 verrà rilasciato assieme al fantomatico iPhone 5 (su cui ancora nessuno sa nulla).

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.