Recensione: Samsung SE-S084F un masterizzatore economico per Mac

Se abbiamo comprato un recente Mac mini o un qualsiasi MacBook Air, prima o poi potremmo sentire la mancanza del SuperDrive. Magari ci troviamo con un DVD per le mani o con la necessità di dover masterizzare dei dati e d'un tratto il non poterlo fare diventa una spina nel fianco. Apple ha previsto la funzione Disco Remoto che permette a qualsiasi Mac sprovvisto di unità ottica di utilizzare quella di un altro computer, anche un comune PC Windows. Ad essere onesti abbiamo spiegato come usare un Disco Remoto anche con i Mac che possiedono il SuperDrive ma non è questo ora il caso in oggetto.

Una soluzione è quella di comprare il SuperDrive esterno che però costa ben 79,65€ + spedizione sull'Apple Store. Si trova a meno su Amazon.it con 66€ spedizione inclusa ma rimane sempre un prodotto costoso. Certo è bello, solido, quello che volete ma rimane comunque caro. Fortunatamente esistono soluzioni di terze parti che ci permettono di risparmiare un mucchio di quattrini. Un esempio è il masterizzatore di Samsung SE-S084F, il quale è perfettamente compatibile con i Mac e costa solo 28,40€ su Amazon, quindi sempre incluso dei costi di trasporto.

Siamo d'accordo che non è paragonabile a livello estetico e che non è di alluminio ma di contro è più leggero e piccolo, oltre che decisamente economico.

slim-masterizzatore-mac

Il caricamento avviene con un cassetto e non ha il delicato meccanismo slot-in del SuperDrive. Anche qui una "perdita" sul fronte estetico che però comporta un vantaggio in quanto permette di leggere anche i mini CD o i CD Card. Non che nel quotidiano capiti di frequente tale necessità ma per alcune specifiche esigenze può essere un fattore determinante per la scelta.

slim-masterizzatore-samsung-mac

voto 4Conclusioni / Costi
Il Samsung SE-S084F supporta una grandissima varietà di formati (DVD-R, DVD-RW, DVD + R, DVD + RW, DVD-ROM, DVD-Video, DVD + R DL, DVD-R DL, DVD-RAM) e vicino ad un MacBook Air non sfigura poi troppo. Aggiungendo il fattore economicità risulta una valida scelta per chi possegga un Mac senza SuperDrive. Ma può essere utile anche a chi abbia il SuperDrive e si trovi frequentemente a fare copie di dischi, poiché potrà utilizzare la copia al volo riducendo il tutto ad un unico passaggio. In tutti i casi merita a mio avviso un voto alto per l'economicità, la compattezza (14,1 x 14,1 x 2 cm) e la leggerezza (322 gr), nonché per essere perfettamente compatibilità con i nostri Mac.

Vi riporto infine le varie velocità in funzione della tipologia di dischi:

  • DVD + R: 8X (10.8MB/sec); 8X (10.8MB/sec)
  • DVD + RW: 8x (10.8MB/sec), 8X (10.8MB/sec)
  • DVD + R double: 6X (8.1MB/sec), 8X (10.8MB/sec)
  • DVD-R double: 6X (8.1MB/sec), 8X (10.8MB/sec)
  • DVD-R: 8X (10.8MB/sec), 8X (10.8MB/sec)
  • DVD-RW: 6x (8.1MB/sec), 8X (10.8MB/sec)
  • DVD-ROM single: -, 8X (10.8MB/sec)
  • DVD-ROM double: -, 8X (10.8MB/sec)
  • CD-ROM: -, 24X (3.6MB/sec)
  • CD-R: 24X (3.6MB/sec), 24X (3.6MB/sec)
  • US-RW: 24X (3.6MB/sec), 24X (3.6MB/sec)
  • HS-RW: 10x (1.5MB/sec); 24X (3.6MB/sec)
  • CD-RW: 4X (0.6MB/sec), 24X (3.6MB/sec)
  • DVD-RAM: 5x (6.75MB/sec), 5X (6.75MB/sec)
Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram