Articolo serale, giusto per fare due chiacchiere a conclusione di questa giornata. Non temete, daremo un senso anche a questo strano titolo, ma non subito. Conoscete già Refurb4us, un servizio rimasto in beta da ormai più di un anno. Il motivo è che al momento si trova schiacciato all'interno di SaggiaMente e questo, per una serie di motivi tecnici che non sto ad elencare, causa alcuni problemi che si concretizzano con imprevedibili comportamenti nell'invio delle segnalazioni per i prodotti nuovi e quelli a prezzo ribassato. In sostanza ad alcuni utenti non arrivano e ad altri arrivano anche 10 volte. Per questo motivo ho temporaneamente disabilitato entrambe le funzionalità e mantenuto l'invio delle segnalazioni per i prodotti seguiti che poi è la cosa più importante e, fortunatamente, continua a funzionare in modo perfetto. Ho già iniziato la riscrittura completa della web-app che girerà su un dominio dedicato e, tempo permettendo, creerò anche l'app per iPhone.

Proprio giocherellando su Refurb4us ho potuto constatare la recentissima aggiunta dei modelli ricondizionati del Mac mini 2011. Sono addirittura 6, con una pompatissima versione Server munita di SSD aggiuntivo. Per la verità quello che ho segnato come più interessante è proprio il modello base. Quello che ho personalmente acquistato e recensito e che, con l'aggiunta fai-da-te di un SSD di piccolo taglio, diventa una vera scheggia.

macmini

Ed eccoci arrivati al topo...

Aprendo la pagina di questo Mac mini mi è apparsa per un'istante l'immagine di un mouse in alto a sinistra dell'immagine. È sparita quasi subito ma ho fatto in tempo ad immortalarla:

topo nel mac mini

Poi ho cliccato sulla foto principale per ingrandirla e... TAC! Eccolo lì il Mighty Mouse con tanto di coda e in bella vista. Mi rimane solo da capire come ci sia finito proprio in quel punto, anche perché non viene decisamente venduto insieme con il Mac mini.

mighty

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.