Dettagli sulla GPU AMD R9 M370X dei nuovi MacBook Pro 15" Retina

macbookpro15

È da qualche giorno ormai che parliamo dell'ultimo aggiornamento del MacBook Pro 15" Retina. Inizialmente abbiamo segnalato la delusione per il mancato aggiornamento a Broadwell, pur sapendo che la colpa, se così possiamo dire, è tutta di Intel che non ha ancora realizzato le CPU quad-core per portatili. Poi però abbiamo visto un segnale molto positivo negli SSD, i quali sono così veloci da raggiungere i 2GB/s in lettura. Considerando che CPU e RAM sono rimaste invariate, rimane da valutare l'apporto della nuova GPU del top di gamma, passata dalla GeForce GT 750M alla AMD Radeon R9 M370X (sempre con 2GB di memoria). Il fatto è che le schede grafiche ultimamente vengono spesso rinominate dai produttori, per cui non è facile capire quale tecnologia si celi dietro una sigla. Quelli di Anandtech hanno trovato delle informazioni aggiuntive su Reddit, dove un utente che ha acquistato il nuovo MacBook Pro 15" Retina top ha postato degli screenshot.

M370X

Da qui si è potuto dedurre che la R9 M370X è basata sulla tecnologia Cape Verde a 28nm di AMD, che risale più o meno al 2012. Considerando i confronti effettuati in ambiente desktop, questa GPU è più potente rispetto la precedente GT 750M, ma anche più avida di risorse. Tuttavia non c'è al momento un benchmark per poter verificare l'effettivo miglioramento in termini di performance. Non appena avremo maggiori informazioni vi aggiorneremo.

M370X GPUZ

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.