Windows 10 arriverà il 29 luglio, ma solo su desktop

Microsoft è pronta a scommettere molto su Windows 10, il nuovo sistema operativo che unificherà esperienza ed applicazioni su desktop, tablet e smartphone. Dopo una lunga attesa è finalmente ufficiale la data di disponibilità: il 29 luglio. Già in queste ore, riporta The Verge, numerosi utenti delle versioni precedenti di Windows stanno ricevendo un popup che avvisa dell'imminente rilascio e della disponibilità dell'upgrade gratuito.

windows_10_pop_up.0

L'annuncio ufficiale arriva però dal blog della casa di Redmond, dove un articolo elenca tutte le principali novità del sistema operativo, a partire dal ritorno del menu Start in una veste rinnovata e più funzionale, fino alla presenza dell'assistente virtuale Cortana. Il 29 luglio sarà la data di lancio della versione desktop di Windows 10, mentre ancora non ci sono dichiarazioni riguardo quella per smartphone, che presumibilmente sarà rimandata a dopo l'estate.

[AGGIORNAMENTO] Analizzando le FAQ, WinBeta ha scoperto che l'upgrade gratuito a Windows 10 si potrà richiedere fino al 29 luglio 2016. Successivamente, quindi, è presumibile che il sistema operativo diventi a pagamento. Oppure, come alcuni temono, potrebbe richiedere un canone annuale.

 

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.