iTunes vive: sarà la base della nuova app Musica di macOS 10.15

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Alessandro Sandrin, Alessandro Fichera.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Prosegue il countdown verso la WWDC 2019, e pure i rumor. Nelle ultime settimane abbiamo letto un continuo di indiscrezioni su iOS 13 e macOS 10.15, col picco raggiunto tramite Gurman qualche giorno fa che probabilmente ci ha spoilerato almeno il 75% del keynote del 3 giugno. Tra le varie tematiche toccate dal noto giornalista di Bloomberg è rientrata pure la nuova app Musica che andrà al posto di iTunes, insieme ad altre app separate per podcast e TV. Ebbene, contrariamente a quanto suggerito dai precedenti rumor, Gurman ha reso chiaro che Musica non sarà un'app derivata da iOS, ma interamente nativa per macOS, come iTunes. Questo perché, come qualche ora fa ha confermato colui che potremmo definire il possibile successore di Gurman su 9to5Mac, ovvero Guilherme Rambo, Musica sarà iTunes.

Sì, è vero, appare contorto a dirla così, ma dal punto di vista tecnico si tratterà di una pesante ristrutturazione dell'attuale app e non una scrittura ex-novo. Tolte le sezioni per podcast, film e audiolibri ed apportati altri cambiamenti, ecco che la parte più importante di iTunes verrà ribattezzata col nuovo nome. Tutte le funzionalità avanzate di gestione delle playlist locali, ma anche e soprattutto le opzioni di sincronizzazione per gli iDevice resteranno al loro posto.

Queste soffiate deluderanno probabilmente chi si aspettava azioni più radicali di svecchiamento ma nel complesso è anche la scelta migliore, in grado di rassicurare l'utenza invece soddisfatta dell'attuale app che temeva tagli funzionali drastici in linea con la maggiore semplicità di Musica su iOS. In fin dei conti, quel che importa è il raggiungimento dell'obiettivo: si chiedeva una cura dimagrante, che riporti semplicemente iTunes a quello che faceva un tempo, ovvero essere un buon player musicale. Le premesse per vedere avvenire ciò tra meno di un mese ci sono tutte.

Image from GUIdebook.
Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.