Recensione Xiaomi Jimmy JV51: aspirapolvere senza fili economico

Sembra proprio che il mercato delle scope elettriche senza filo continui ad essere sulla cresta dell'onda anche in questa estate 2019. E mi accorgo che l'interesse è sempre maggiore perché non solo escono tanti nuovi modelli ed offerte online, ma ormai anche gli amici "offline" sono quasi tutti dotati o in procinto di dotarsi di un prodotto simile. Un tempo l'offerta era piuttosto limitata ma il boom dei Dyson ciclonici della serie V ha attirato l'interesse di tutti. Tra i vari aspirapolvere più o meno "ispirati" a quelli non sono male i Samsung di alta fascia, ma all'inizio di quest'anno ho deciso di acquistare lo Xiaomi Roidmi F8 dalla Cina (prima che fosse distribuito su Amazon). Se ve ne ho parlato bene nella mia recensione è perché l'ho usato e lo uso tutt'ora con soddisfazione. Insospettabilmente ha ottenuto pure il sigillo di approvazione di mia moglie, cosa che davvero non mi aspettavo. Sono sicuro che un Dyson di ultima generazione vada meglio, ma pur essendo una persona esigente tendo a contenere le spese quando posso, puntando a prodotti buoni ma con un prezzo conveniente. Qualche settimana fa mi è stato proposto di testare un modello più economico, ovvero lo Xiaomi Jimmy JV51, che GeekMall vende in Italia a 179,99€. Il prezzo è circa la metà di quello che ho pagato per l'altro e quindi sapevo di non potermi aspettare miracoli, però ho pensato che sarebbe stato utile vedere come andava, magari nella meno esigente residenza estiva.

Appena arrivato ho notato due cose: la confezione è abbastanza ricca di accessori, ma la qualità costruttiva non brilla. Le plastiche sono leggere, c'è pochissimo metallo e l'assemblaggio è un po' approssimativo... cosa tutto sommato legittima per il costo pagato. La scopa è composta da tre pezzi principali: il motore, il palo e la spazzola. Quella primaria è più grande e il rotolo gira all'interno quando è in funzione, cosa che aiuta a catturare la polvere e rende anche i movimenti più facili. La spazzola piccola serve invece per i materassi, il divano ed altre superfici simili.

Nella dotazione sono inclusi anche due finali più sottili con spazzola retrattile agli estremi, utili per raggiungere tutte le zone più strette come gli angoli dell'appartamento. C'è anche un supporto da attaccare alla parete, ma è un semplice pezzo di plastica preformato in cui si incastra la parte superiore della scopa (non dispone di un sistema di ricarica integrato). La batteria si collega a scorrimento nella parte bassa del motore, ed è qui che si trova il plug per l'alimentatore (che è piccolino e non molto veloce). L'autonomia è realisticamente di circa trenta minuti con la velocità I, ma dalla parte superiore del manico si può anche passare a quella II più veloce.

Visto che se ne parla segnalo subito le due cose che principalmente non mi hanno convinto di questo prodotto. La prima è che si può attivare il turbo (ovvero la modalità II) senza limiti di tempo, ma dopo pochi minuti si sente la batteria che riscalda moltissimo e la cosa non dà molta fiducia. La seconda è che alla massima velocità fa abbastanza rumore ma non aspira poi moltissimo. Quando ho ripulito il portabagagli dell'auto dopo aver trasportato dei pannelli in fibra di legno di 3/4cm di lunghezza, sembrava aspirarli ma appena spegnevo il motore ricadevano giù. Ho fatto la stessa cosa con altre scope elettriche più costose e in parte succede comunque, ma non tanto come in questo caso. In generale ritengo che sia valido per togliere la polvere, le briciole e tutto il particolato sottile, mentre con gli elementi un po' più grandi qualche problema si incontra.

Nella parte superiore del motore si trova un cassetto circolare estraibile che contiene il filtro. Quello che vedete qui sopra ha già due mesi di operatività alle spalle nelle casa a mare (che è di circa sessanta mq) e ancora non è mai stato pulito. Si può facilmente sciacquare e poi sostituire quando si consuma. Il serbatoio è dal lato opposto ed è posizionato in verticale, con un pratico sistema di svuotamento dal basso simile a quello dei Dyson. Dunque si riesce ad aprire direttamente sulla pattumiera senza toccare il contenuto. Qui si trova anche un secondo filtro che non necessita di sostituzione ma soltanto di una saltuaria pulizia. Per accedervi c'è un ulteriore tasto laterale che sblocca la rotazione ed estrazione completa del serbatoio.

Dal punto di vista operativo sono due i controlli principali: il tasto a grilletto in posizione dell'indice e poi uno superiore per selezionare le modalità I o II. Nella zona superiore ci sono delle feritoie da cui transita l'aria in uscita. La scopa è piuttosto comoda da maneggiare, sia perché il rullo alla base aiuta nei movimenti sia perché è leggera, e la spazzola ha uno snodo che consente di piegarla pure lateralmente per circa 60°.

Conclusione

éVoto 3/5Considerando il prezzo piuttosto contenuto, lo Xiaomi Jimmi JV51 può essere interessante per una seconda casa o per il garage, anche perché togliendo il palo centrale rosso si può usare comodamente pure in auto o come aspirabriciole. Non lo consiglierei però come aspirapolvere principale, specie alle persone più esigenti. La qualità non è comparabile a quella di prodotti superiori che costano di più. Il fatto che sia leggerino alla fine ci può stare ed ha anche il vantaggio di un serbatoio comodo da svuotare, però l'ho trovato appena sufficiente in termini di aspirazione e non mi piace che faccia mantenere la modalità turbo attiva anche quando la batteria si surriscalda. Mi è sembrata comoda la manutenzione ed è valida la dotazione di vendita, inoltre il prezzo è contenuto. Insomma, non lo consiglierei a priori, ma se vi accontentate e lo pagate bene, potrebbe essere utile per la pulizia rapida, abbinandola magari ad un altro aspirapolvere più potente (magari anche di quelli a traino) per poter andare in profondità quando necessario.

Da oggi fino al 2 ottobre 2019 con i codice coupon SAGGIAMENTE20JIMMY sul sito GeekMall potrete ottenere 20€ di sconto su questo prodotto, pagandolo dunque 159,99€.

PRO
+ Buona dotazione
+ Prezzo contenuto
+ Facile manutenzione
+ Leggero e comodo da maneggiare
+ Serbatoio in verticale

CONTRO
- Costruzione leggera
- Potenza di aspirazione sufficiente solo per polvere e particolato sottile
- Batteria che si riscalda lavorando in turbo per qualche minuto

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.