Il mio Rig per Panasonic LUMIX GH5/GH5s con Half Cage di SmallRig

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Massimiliano Zullo, Matteo Del Monte, Roberto Di Lonardo, Stefano Maria Meconi, Andrea Ippolito, Cesare Munari, Stefano Silveri, Luca Capelletti, Mattia Facchini, Carlo Scian, Simone Salucci.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Le fotocamere hanno ottime potenzialità lato video, tuttavia le cineprese hanno molteplici vantaggi per autonomia, funzioni ed ergonomia. In particolare è interessante notare che il peso, spesso considerato un problema nelle senza specchio, è in realtà utile ad ottenere delle riprese dal look più professionale, con movimenti più fluidi e "consistenti". Inoltre nelle fotocamere abbiamo spesso bisogno di un monitor esterno, di un microfono e di aumentare l'autonomia. Tutte queste cose ci portano a creare dei rig in cui la camera viene completata da tutta una serie di accessori utili ad ottenere un'esperienza d'uso più vicina a quella di una cinepresa.

In questo video vi vorrei illustrare il setup che utilizzo sulla mia GH5s per le riprese in esterna, che in realtà adopero anche in studio con alcuni piccoli cambiamenti, ovvero con un monitor più grande e distaccato, microfono a fucile e follow focus remoto. Il tutto si basa principalmente sui prodotti di SmallRig, ad iniziare da un half cage su cui ho poi montato tutta una serie di accessori ed ho ottenuto l'ottimo vantaggio di poter alimentare tutto il sistema con un'unica batteria bella capiente.

Nel video vedrete nel dettaglio come assemblare il tutto e una descrizione dei vari componenti utilizzati. Ve li riporto anche qui con i rispettivi link:

Visti nella Bonus Track:

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram