Lightroom Classic si aggiorna per i Chip Apple Silicon

Questa mattina un utente ci ha segnalato la presenza dell'aggiornamento per Apple Silicon di Adobe Lightroom Classic, un aggiornamento che non ci aspettavamo perché il software non è mai stato rilasciato in beta pubblica, ma che accogliamo con piacere. La descrizione dell'aggiornamento cita miglioramenti al Super Resolution e alla gestione dei metadati e ovviamente la compatibilità con i processori made in Apple. Ho installato l'aggiornamento appena ho potuto e devo dire che dalle prime prove il software funziona decisamente molto meglio rispetto a quando girava sotto emulazione da parte di Rosetta 2.

Non ho fatto prove più approfondite di importazione, esportazione e uso dei pennelli perché, come vi ho raccontato nel mio viaggio di sola andata verso Capture One, ho terminato i progetti che avevo iniziato con Lightroom e quindi non è più il mio software principale, però adesso lo scorrimento tra le immagini in modalità sviluppo e la modifica dei parametri delle foto sono nettamente più reattivi, mi spingerei quasi a definirlo un "software veloce". Quindi, finalmente una buona notizia per tutti gli utilizzatori del software Adobe che hanno un Mac con Apple Silicon, che iniziano ad essere davvero tanti. Speriamo che continuino con futuri update a migliorare questa versione che non può davvero essere sostituita dall'attuale Lightroom CC.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.