Primi test di M2 Max sembrano negare il passaggio ai 3nm

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Cesare Munari, Loris Coiutti.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Nel mio video con la guida ai Mac di fine 2022, vi ho parlato un po' dell'attuale situazione e dei futuri prodotti in arrivo. Il Mac Studio non è certo il primo che viene in mente quando si pensa ai prossimi upgrade, perché è l'ultimo ad essere uscito e quasi sicuramente l'ultimo a passare sulla seconda generazione Apple Silicon. Tuttavia, proprio in queste ore, MacRumors ha scovato su Geebench 5 un benchmark che fa riferimento ad un "Mac14,6" con Apple M2 Max che sembrerebbe essere proprio sulla linea desktop dei Mac Studio (attualmente Mac 13,1 e 13,2).

Sono tutte ipotesi, queste, potrebbe benissimo trattarsi di quel famoso all-in-one più grande dell'attuale iMac 24" di cui tutti parlano, ma a prescindere da questo, sono i numeri del nuovo SoC ad interessarci.

I risultati sul Geekbench browser non si possono prendere per oro colato, ma la struttura delle informazioni sembra quella corretta. Si tratterebbe di un SoC con CPU da 12-core (la GPU viene analizzata a parte, nella sezione Compute) e con 96GB di RAM. Questo taglio non è attualmente presente nel Mac Studio M1 Max, che parte da 32GB e poi passa a 64GB e 128GB, ma sono tutti multipli dell'M1 base che arrivava massimo a 16GB. Il chip M2 arriva invece a 24GB, quindi la versione Max partirà da 48GB e poi avrà effettivamente 96GB. Il top dovrebbe essere addirittura di 192GB, ma è anche possibile che questa capacità venga riservata solo alla versione Ultra.

Comunque, parlando dei risultati ottenuti da questo potenziale M2 Max, bisogna dire che sembrano escludere la possibilità del passaggio al processo produttivo da 3nm. Tra M1 ed M2 abbiamo visto che non cambia poi molto e una parte della limitazione deriva dal fatto che si sia utilizzato lo stesso processo produttivo (dato che N4 di TSMC è una leggera rifinitura di quello precedente da 5nm). Considerando la potenziale data d'uscita dei prossimi Mac con chip superiori ad M2, c'era la speranza che Apple sfruttasse i 3nm per avere un miglioramento nel rapporto tra consumo e prestazioni, ma i dati emersi sono invece perfettamente in linea con M2.

  • M2 8-core: single-core 1899 / multi-core 8743
  • M1 Max 10-core: single-core 1754 / multi-core 12325
  • M2 Max 12-core: single-core 1853 / multi-core 13855

Si sa che TSMC sta chiedendo di più ad Apple per l'uso della nuova tecnologia nella creazione dei propri chip, quindi il passaggio ai 3nm potrebbe ormai avvenire sulla futura linea M3.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.