Nuove funzioni Apple: concerti in Mappe e Musica, Accessibilità potenziata con Personal Voice ed altro

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Davide Catena, Stefano Collenghi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Dopo l'ufficializzazione dell'arrivo di Final Cut Pro e Logic Pro su iPadOS il prossimo 23 maggio, Apple continua a snocciolare alcune piccole novità software dei prossimi sistemi operativi tramite comunicati stampa. La prima riguarda un'interessante collaborazione tra Mappe ed Apple Music per individuare i concerti nelle vicinanze e ritrovarsi la scaletta direttamente all'interno dell'app Musica con tanto di testi.

La seconda novità va più in profondità nel sistema di Accessibilità, ma attualmente è stata pubblicata solo nella sezione newsroom del sito statunitense. Lo segnalo perché esiste la possibilità che alcune di queste funzioni non arrivino immediatamente in Italia, dal momento che sono legate anche al riconoscimento del testo ed alla sintesi vocale.

L'Assistive Access funziona nelle app Camera, Foto, Musica, Chiamate e Messaggi, rendendo l'interfaccia estremamente più semplice e con grandi pulsanti con testo a contrasto.

Con Assistive Speech gli utenti possono scrivere un testo durante una chiamata FaceTime e farlo leggere dalla voce sintetizzata. Inoltre, la funzionalità Personal Voice offre la possibilità di creare una voce che rispecchia quella dell'utente o di una persona amata, con un training di 15 minuti effettuato tramite la lettura di alcuni testi generati in modo casuale. Inizialmente, Personal Voice funzionerà solo in inglese, quindi non dovrebbe essere disponibile con il telefono impostato in italiano, così come il Voice Control che riceverà input vocale solo in inglese, spagnolo, francese e tedesco.

Altra cosa davvero interessante è il Point and Speak, che funziona combinando la fotocamera, lo scanner LiDAR e il machine learning, creando una interazione semplificata rispetto l'ambiente. L'utente con disabilità visive può inquadrare ad esempio un citofono o un altro dispositivo, indicare col dito un pulsante e attendere che l'iPhone vada a leggere l'etichetta corrispondente. Questa funzione sarà disponibile in inglese, francese, italiano, tedesco, spagnolo, portoghese, cinese, cantonese, coreano, giapponese e ukraino, quindi dovrebbe essere pronta immediatamente anche in Italia.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.