Come vi ho detto ho avuto problemi con il SuperDrive del vecchio MacBook Pro non Unibody (aspetto il nuovo). Non riuscendo a masterizzare in nessun modo ho eseguito l'Apple Hardware Test, che non ha rilevato alcun problema fisico.

Fortuna, mi sono detto. Ma ora come risolvo?

Magari non ci crederete, ma nel mio caso la soluzione è arrivata con un programmino semplice semplice. Si tratta di YASU, letteralmente Yet Another System Utilitty, ovvero: "ancora un'altra utilità di sistema". Effettivamente le più famose in questo ambito sono Onyx (free), ThinkerTool ($14) e MacPilot ($19.95), applicazioni che, per inciso, hanno anche altre funzioni secondarie. Tuttavia personalmente le odio. Non mi piace avere programmi di questo tipo nel Mac.

Io mi affido al pannello di preferenze Secrets per fare qualche modifica di configurazione, se proprio non mi va di usare il Terminale, e poi a YASU per l'ottimizzazione del Mac. Cosa che per inciso non eseguo mai e poi mai, se non in caso di problemi. Non sono e non voglio essere di quelli che impazziscono dietro a deframmentazioni, ottimizzazioni, tweak, lazzi e mazzi. Per me uno dei vantaggi di usare Mac è proprio quello di non dover pensare a queste cose. Stesso discorso vale per l'antivirus che non installerò mai e poi mai, finché non prenderò il primo... ma non era questo il discorso.

Tornando al problema del SuperDrive, ho lanciato YASU e l'ho eseguito con questa configurazione:

yasu

Dopo aver premuto su OK ho lasciato il MacBook Pro lavorare per qualche minuto con tutte le applicazioni chiuse e poi si è riavviato da solo. Ho tentato la masterizzazione e, indovinate un po', ha funzionato. Penso che sia stata la Cache di sistema ad essere corrotta, ma suppongo che non lo sapremo mai con sicurezza. Tuttavia se vi dovesse capitare un problema simile, ricordatevi di YASU.

Ah, a proposito, io l'avevo già nel Mac e quando la scaricai era gratuita. Sembra che lo sia ancora, anche se è suggerita una donazione. Questo è il link dove potete trovare YASU.

P.S. nel mio caso non è servito, ma per problemi simili può essere anche d'aiuto il reset di PRAM ed NVRAM.