Un agosto pieno di nuove approvazioni e di nuove richieste di brevetto Apple (nonostante l'invalidità di quello del correttore ortografico di iOS): Apple Insider ha scovato un nuovo metodo che l'azienda potrebbe utilizzare in futuro per montare la fotocamera frontale FaceTime HD accompagnandola ad un flash.

10110-2166-Screen-Shot-2014-08-07-at-94215-AM-l

I due componenti potrebbero essere inseriti accanto allo speaker del telefono, proprio sotto la stessa retina che lo protegge dalla polvere e che ovatta leggermente il suono di una telefonata per non renderlo troppo squillante. Per evitare che sulle foto e sui video sia impressa l'immagine della copertura dell'altoparlante, questa dovrebbe essere rimossa nel punto in cui è presente l'ottica frontale.

Questo nuovo dettaglio potrebbe permettere ad Apple di creare un iPhone dal design frontale ancora più pulito, soprattutto per i modelli con i pannelli anteriori bianchi, poiché sparirebbero quasi del tutto le zone più chiare sotto le quali si possono intravedere l'ottica e il sensore di prossimità.

Inoltre, Apple potrebbe ridurre la lunghezza di iPhone rendendolo, nel caso di adozione di un display più grande rispetto all'attuale, più maneggevole con una sola mano e sfruttare il flash come comodo led di notifica come già accade su numerosi terminali Android.