Little Snitch vs Hands Off! qual è il migliore firewall personale per Mac ora?

Una delle utility che più apprezzo è che non manca mai nei miei Mac è Little Snitch. Le ho dedicato in passato una post di recensione e addirittura una video guida. Si tratta di un firewall personale di cui non potrei fare a meno perché non amo che applicazioni e servizi inviino o ricevano informazioni da internet senza la mia supervisione. Per la verità viene anche usato spesso da chi usa software pirata dal momento che bloccando le connessioni per una singola applicazione si evita che questa venga riconosciuta e bloccata in caso di utilizzo di seriali non legali.

Saprete anche che tengo d'occhio le offerte quotidiane di MacUpdate Promo perché non vi nascondo che la maggior parte dei software che ho comprato li ho presi proprio qui usufruendo dei suoi forti sconti. Ed è proprio qui che oggi scopro Hands Off!

L'applicazione è nuova (versione 1.0) ma dalle prime schermate ho capito subito che si trattava di un simil Little Snitch. Approfondendo un po' sulla loro home page ho trovato però questo scherma:

little snitch vs hands off!

Che dire, sono rimasto impressionato. La possibilità di bloccare e gestire anche le operazioni di scrittura delle applicazioni ed il monitoraggio non solo in uscita ma anche in entrata lo rendono un prodotto molto più completo del mio adorato Little Snitch.

Mentre dal punto di vista dell'interfaccia è praticamente identico, anzi anche qui forse più curato. Ecco un esempio di popup completo:

popup

E questa la finestra con le regole:

regole

Ho ancora qualche ora per pensare visto che oggi è in offerta con il 50% di sconto su MacUpdate Promo e si può avere a $12.50 (9€). Se non avessi già Little Snitch non ci avrei pensato due volte, però non nego che Hands Off! pur essendo alla versione 1.0 mi sembra su un altro livello. Inoltre la software house che lo sviluppa è la stessa del famoso DVDRemaster, quindi una garanzia in quanto a stabilità.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.